Tuesday, February 15, 2011

Oggi ho fatto la prima visita. Ero molto ansiosa e invece devo dire che è andata bene. Mi sono sentita ascoltata e al sicuro, il che non è poco. Ho avuto esperienze sia positive che negative con la sanità pubblica, perché alla fine un ambulatorio è fatto dalle persone che ci lavorano dentro. Alcune volte ho lasciato correre se un dottore non era abbastanza empatico. In questo caso, dovendo iniziare un percorso di dieta, è importante anche il lato umano, e oggi c'è stato per fortuna e sento di poter iniziare. Devo tornare tra una settimana per il risultati delle analisi e poi si comincia...

7 comments:

Rossellastra said...

L'ultima volta che mi sono affidata ad un ospedale, mi sono ritrovata con la dieta in mano e il controllo fissato di lì a sei mesi.
Inutile dire che ho fallito, ma hanno fallito anche loro, in quel caso!
Dovrei proprio ricominciare anche io...si sa mai che prenda spunto da te e mi faccia un giro in un nuovo ospedale, ma come faccio a trovare se esistono programmi particolare come quello che stai seguendo anche tu?

serenely said...

quello in cui vado ora è proprio un reparto dedicato ai disturbi del comportamento alimentare. Ti fanno un questionario e un lungo colloquio per vedere se ci rientri, perché ovviamente non tutte le persone che devono dimagrire hanno un disturbo alimentare. Prova a cercare questa definizione, spesso la abbreviano con DCA. In bocca al lupo :)

LaaLaa said...

in bocca al lupo sere! sei gia' partita col piede giusto!

Le Coccole said...

in bocca al lupo per il nuovo percorso, dai.... ce la puoi fare ;)

Teriluce said...

Dai Serena ,puoi farcela . Anche io ho problemi di peso come te e ho iniziato a scriverne nel mio blog per avere la forza di superarli . Ti auguro tutto il bene possibile.
Teriluce

serenely said...

oops! Grazie a tutte e grazie a Teri per avermi ricordato che è un sacco che non aggiorno...questo percorso è gratificante ma tanto impegnativo. Io pensavo mi avrebbero dato una dieta e invece quella arriverà molto più in là. Per adesso terapia, si parla tanto, si scava e si cercano le cause che mi hanno portato ad ingrassare così tanto e mangiare per rabbia. Da una parte è uno sfogo dall'altra è un impegno importante. Ma ne sono contenta e sono piena di voglia di andare avanti, questo è l'importante :)

Zucchero & Cannella said...

Sere, come va ?